Indietro

Dichiarazione di voto sull'asilo

20/05/2010

Signora Presidente, con il voto favorevole a questa relazione l'Europa ha fatto un passo avanti per dotarsi di una politica comune di asilo. Sarà così possibile garantire in modo migliore i diritti umani e al contempo contenere l'immigrazione clandestina.

In materia di migrazione e di integrazione, infatti, l'UE dovrà far sentire la propria voce assumendosi l'onere di definire regole europee e contribuire alle spese sostenute dei paesi UE che sono interessati da flussi migratori. Tuttavia, il reinsediamento non può e non deve prescindere da un'azione comune di contrasto alla clandestinità, che può essere svolta non solo in accordo con i paesi frontalieri, ma direttamente in quei paesi da dove partono i "futuri clandestini".