Indietro

Relazione sulla governance economica globale

25/10/2011

Relatore: Gunnar Hökmark


Ho votato a favore della presente relazione, e desidero elogiare l´ottimo lavoro svolto dal relatore Hokmark. La crisi economica attuale infatti ha spinto le maggiori potenze economiche, tra cui l’Unione europea, a ripensare il modello di governo dell’economia globale rendendo necessario un approccio comune in materia di politica monetaria, commercio internazionale, finanze pubbliche sostenibili e monete flessibili basate sui fondamenti economici. Solo un governo multilaterale dell´economia e del commercio mondiale può essere capace di prevenire ulteriori crisi economiche, riducendone al minimo gli impatti negativi.

Sono convinto che in questo contesto l´Ue debba svolgere un ruolo guida, sostenendo il processo di riforma della governance economica globale intervenendo in modo univoco negli affari economici internazionali, anche attraverso una rappresentanza estera più forte.

Ritengo che l´Unione, agendo in maniera coordinata, possa da un lato rilanciare la cooperazione economica commerciale internazionale che includa anche i paesi BRIC (Brasile, Russia, India e Cina), e dall´altra contribuire in maniera determinate alla riforma del FMI e della Banca mondiale, ampliando la loro azione di coordinamento istituzionale a livello mondiale.