Indietro

Treni, gli italiani insoddisfatti del servizio

 

PHOTO

Secondo Eurobarometro l'80% vuole un rafforzamento della concorrenza: tu che ne pensi?

L'opinione non troppo lusinghiera sul servizio ferroviario italiano è abbastanza diffusa, soprattutto per chi abitualmente utilizza il treno per spostamenti quotidiani, ma oggi c'è anche un sondaggio europeo che conferma questa realtà. Secondo Eurobaromentro, infatti, il 61% degli italiani intervistati ha dichiarato di non esser soddisfatto del servizio ferroviario italiano. Un dato che emerge con forza, soprattutto se si pensa che subito dietro di noi c'è la Bulgaria e la Romania.

La soluzione indicata dai nostri connazionali è il rafforzamento della concorrenza nel settore. Concorrenza che tutti vogliono ma che poi nella pratica fa fatica a concretizzarsi.

Due esempi su tutti: da una parte la vicenda ArenaWays in Piemonte, fallita a causa dell'ostruzionismo delle FS (condannata dall'Antitrust a pagare 300mila € di sanzione per "aver messo in atto una complessa e unitaria strategia finalizzata a ostacolare e, di fatto, impedire, l'ingresso della società Arenaways sul mercato del trasporto ferroviario passeggeri").


Dall'altra parte NTV di Montezemolo, operativo da aprile 2012, che si presenta come unico concorrente privato operativo di Trenitalia.

Un po' poco, considerato che la direttiva europea, che ha posto le basi per la riorganizzazione del sistema ferroviario è datata 1991, recepita dall'Italia nel 1999.



Qual è la tua esperienza (o disavventura) di viaggiatore?

Sei favorevole al rafforzamento della concorrenza nel settore?


 0 commento

- - - - - - - - -

Fate i vostri commenti :

Tutti i campi sono obbligatori !
Nome :
Città :
E-mail :
(Il vostro indirizzo e-mail non sarà pubblicato)
Titolo :
Commenti :
Anti-spam : Fai la somma dei numeri t r e più s e t t e più u n o :